Fulvio Musina

Biografia

Artista autodidatta Giuliano. Ha iniziato a dipingere nel 1970, per entrare in piena attività artistica nel 1979 con una sua prima mostra personale. Si è perfezionato nel disegno primario imparando l’arte figurativa.

La sua arte spazia dal disegno alle più diverse forme artistiche, sui più diversi materiali di supporto: murales, pittura ad olio, tempera, acquarello, acrilico.

Allo stesso modo le sue opere spaziano dalla rappresentazione della realtà attraverso paesaggi e ritratti, e copie d’autore, fino a soggetti metafisici, l’ astratto, il surrealismo e l’ arte fantasy e la scultura.

Uno dei suoi murali si può ammirare a Bordano, il paese delle farfalle, altri si trovano in alcuni esercizi di Trieste.

Ha creato scenograficamente uno spettacolo a Monfalcone e Trieste per il Festival della Canzone triestina nel 2001.

È stato premiato come “Cavaliere dell’ Arte“dall’ E’ NOXIS nel 1997, ha ricevuto la Medaglia d’oro “Sicilia 1988“ dall’ Accademia Internazionale Città di Roma 1998. Sempre nello stesso anno l’Associazione

Artistico Culturale Amici del Quadrato lo ha premiato con il Nobel per l’Arte per la Città di S. Marino.

Altri premi non meno importanti a cui ha partecipato sono stati:

Premio “Artiste de Montmartre“dall’ Expo Protion Mondelieu la Napoule - Cannes nell’ ottobre 2008, per la critica francese, il premio Internazionale d’ arte “Leonardo Da Vinci “e il "Martin Luther Khing“ premio speciale per i diritti umani, nel 2009.  Nel 2011 è stato premiato come ” Pittore dell’ anno”. Nel 2015 alla "International Exhibition Of Contemporary Art a Venezia” ha partecipato al premio” Grandi Maestri“; e ha ricevuto il “ Premio Internazionale Antonello  da Messina”, il “ I° Premio internazionale della Cultura”, il “ Premio Guglielmo II°”; nel 2016 il premio “Art History - Artista nella Storia”, nel 2016 “Artista dell’ Anno 2015”, nel 2017 ”Premio Internazionale Paolo Levi nelle Stanze del Tiepolo”, come ultimo nel 2018 ha ricevuto il premio ”Esploratore dell’ Arte Cristoforo Colombo a Genova” e la “ Tavolozza d’ argento “per la sua totale dedizione all’ Arte figurativa.

E’ stato inserito in diverse pubblicazioni nazionali e internazionali.

Nella sua carriera artistica ha creato 376 opere tra quadri, disegni, Murales e sculture.

Come “Cavaliere dell’ Arte”, Fulvio Musina è stato soprannominato dagli amici e colleghi Artisti: “Il Signore dei Pennelli “ in riferimento ai dipinti ispirati ai film “ Il signore degli Anelli”, “Avatar “o “ L’aldilà dei sogni “.

Vai alla critica

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now